OTTOBRE 2020: LA VIA DELLA SETA, AVVENTURA E CULTURA IN UZBEKISTAN

 

03 – 18 Ottobre 2020

ESAURITO

Partenza speciale in esclusiva per il nostro gruppo, 15 persone massimo. L’antica rotta commerciale che collegava il misterioso Oriente con l’Occidente, la Via della Seta, sarà il filo conduttore di quest nostra avventura. Essa non era solo una via di accesso per preziose sete e spezie, ma anche per arte, architettura e soprattutto idee e cultura. Noi viaggiatori moderni visiteremo alcuni dei più importanti siti storici in tutta l’Asia: archeologia antica, bazaar brulicanti, intricate moschee ed evocative zone desertiche. Viaggeremo a bordo di fuoristrada, di minivan, in treno e in aereo attraversando l’intero Uzbekistan, paese dove la natura si fonde con la storia e le tradizioni sono presenti negli aspetti più quotidiani: tanto nelle piccole botteghe dove si lavorano i tappeti e gli arazzi, quanto nei laboratori dove si impara a costruire liuti di legno. Avremo l’opportunità di visitare alcuni dei più importanti centri commerciali dell’antichità situati lungo la via della seta come Khiva, Bukhara e Samarcanda; minareti, moschee, mercati, fortezze, caravanserragli; laboratori artigiani e la pittoresca valle di Fergana; ma l’Uzbekistan non è solo cultura, offre spettacoli naturali unici come il mare Aral e il plateau Ustyurt che raggiungeremo in fuoristrada, il deserto Kyzylkum e il lago Aydarkul dalle acque blu intenso. La vostra guida in questo viaggio sarà Piero Bosco.

PROGRAMMA

 

03   Ottobre
Volo  Milano/Roma – Tashkent*.
Arrivo a Tashkent, la capitale dell’Uzbekistan, in mattinata e trasferimento al nostro hotel dove sarà possibile effettuare il check-in anticipato.
Dopo un breve relax partiremo per la visita guidata di Tashkent dove tra le altre cose potremo ammirare: Kukeldash Madrassah, splendida madrasa medioevale divenuta poi fortezza e caravanserraglio, il complesso religioso di Khast Imam, il colorato bazar locale Chor-Su. Non tralasceremo la parte moderna di Tashkent: la Piazza dell’Indipendenza, la piazza Amir Temur, le famose torri dell’orologio di Tashkent, il Palazzo del Forum e la “Broadway” locale.
Pernottamento presso l’Hotel Asia Tashkent****o similare.
*il volo potrebbe avere un operativo diverso e rendere necessaria la partenza la sera del giorno precedente.

04   Ottobre
Trasferimento alla pittoresca valle Fergana superando gli scenografici monti Qurama attraverso il Passo Kamchik. Durante il viaggio sosteremo a Kokand dove visiteremo: il Museo storico nello splendido palazzo Khudoyar Khan, la Moschea Jami dalle 98 colonne lignee e la madrassa di Nurbutabiy.
Nel tardo pomeriggio giungeremo a Fergana .
Pernottamento presso l’Hotel Asia Fergana****o similare.

05  Ottobre
Dopo la colazione ci sposteremo a Margilan, città importante snodo della via della seta dove visiteremo la fabbrica di tessitura tradizionale della seta di Yodgorlik.
Seguirà un trasferimento a Rishtan, uno dei più antichi e conosciuti centri di produzione della ceramica dove andremo a conoscere un laboratorio artigianale.
Successivamente faremo ritorno a Tashkent.
Pernottamento presso l’Hotel Asia Tashkent****o similare.

06   Ottobre
Trasferimento in aeroporto per il volo del mattino che ci porterà a Nukus.
Al nostro arrivo visiteremo il “Louvre del deserto”, come viene chiamato il Museo delle Arti che prende il nome da Igor Savitsky. La collezione del museo è riconosciuta come la seconda al mondo per importanza e volume tra le collezioni delle opere d’avanguardia russe, nonché la migliore collezione d’arte nella regione asiatica.
Pernottamento presso Jipek Joly b&b****o similare.

07  Ottobre
Ci attendono due giorni di avventura nella zona del mare d’Aral!
Partenza in mattinata in jeep in direzione dell’Altopiano di Ustyurt. Lungo il percorso attraverseremo le aree di Kungrad, importanti centri commerciali ai tempi della grande via della seta. Continueremo verso il Plateau Ustyurt, grande altopiano desertico dai panorami lunari, abitato dai mufloni Urial e le rare antilopi Saiga per giungere al lago Sudoche, in passato connesso con il mare d’Aral, oggi questo bacino ha perso molto del suo volume di acqua mantiene però una ricca flora e fauna tanto da diventare Riserva Ornitologica per la protezione dei Fenicotteri.
Proseguiremo quindi in direzione del mare d’Aral prima attraverso il villaggio di Urga sostando all’ex aeroporto del villaggio di Komsomolsk a Ustyurt. Lungo la strada incontreremo splendidi canyon e le ripide coste del Mar d’Aral. Arrivati a destinazione visiteremo a piedi il vicino antico caravanserraglio Kurgancha-Kala, che è parzialmente nascosto sotto le colline di Ustyurt e potremo goderci una passeggiata in riva al mare, e magari concederci una nuotata, se il tempo lo permetterà.
Passeremo la serata presso il nostro accampamento sulla spiaggia e la cena sarà cotta sul fuoco. Pernottamento in Yurta con 4-6 posti letto.

08   Ottobre
Sveglia all’alba per fotografare la bellissima alba sul Mar d’Aral.
Dopo la colazione ci avventureremo a bordo dei nostri fuoristrada sul fondo del mare d’Aral ormai prosciugato fino al villaggio di Uchsai, durante il tragitto faremo una sosta presso alcuni pozzi abbandonati. Proseguiremo poi perMuynak, un tempo prospera città costiera, dove visiteremo il leggendario cimitero delle navi, il museo locale e il centro della città. Dopo il pranzo tradizionale in una delle pensioni locali di Muynak faremo ritorno a Nukus. Lungo la strada visiteremo Mizdakhan, complesso architettonico del XIV secolo e le rovine della fortezza di Gyurkala.
Pernottamento presso Jipek Joly b&b****o similare.

09   Ottobre
Giornata dedicata al trasferimento a Khiva che raggiungeremo nelle prime ore della sera. Durante il tragitto faremo una sosta presso le rovine delle antiche fortezze Ayaz Kala.
Pernottamento presso l’Hotel Asia Khiva****o similare.

10   Ottobre
Khiva è una città molto antica, nel X secolo fu menzionato come un importante centro commerciale sulla Grande Via della Seta. Questa è una delle poche città al mondo in cui sono stati conservati edifici storici. Oggi visiteremo la città unica di Ichan Kala, una città museo all’aperto circondata dal muro della fortezza. Ichan-Kala però non è solo una città museo, ma una parte di essa è abitata da oltre 300 famiglie che sono per lo più impegnate in attività artigianali. Nella città sono conservati 60 edifici storici unici come la cittadella Kunya-Ark, il palazzo Tash-Hauli, il minareto Kalta-Minor completamente ricoperto di piastrelle smaltate, la famosa moschea Juma con le sue 213 colonne scolpite, il minareto Islam-Khodja e altri ancora.
Pernottamento presso l’Hotel Asia Khiva****o similare.

11   Ottobre
Oggi ci sposteremo a Bukhara attraverso il Kyzyl-Kum, il deserto delle sabbie rosse, la più grande area desertica dell’Asia centrale. È stato a lungo abitato da vari popoli nomadi e durante il nostro passaggio sarà molto probabile qualche incontro con gli allevatori di cammelli. Attraverseremo il fiume Amu Darya, un tempo conosciuto come Oxus. Arrivo a Bukhara nel tardo pomeriggio.
Pernottamento presso l’Hotel Asia Bukhara****o similare.

12   Ottobre
Bukhara è una delle città più antiche dell’Oriente. Ovunque nel mondo, Bukhara è conosciuta come “città delle fiabe”, magica, bella e, naturalmente, profondamente orientale. È così facile sentire la magia dell’Est qui , semplicemente camminando per le strette strade, guardando le mura di fango delle case e dei monumenti architettonici Medioevali, respirando l’aria dolce dei bazar pieni di aromi floreali delle spezie. Oggi visiteremo l’ensemble Labi-Hauz, Poi-Kalyan, il Mausoleo di Ismail Samani, il palazzo Sitorai Mohi-Khosa e altri luoghi d’interesse.
Pernottamento presso l’Hotel Asia Bukhara****o similare.

13   Ottobre
Dopo la colazione partiremo alla volta della regione Yangikazgan, deserto di Kyzyl-Kum. Faremo una sosta per il pranzo in un ristorante tipico locale e proseguiremo per la nostra destinazione che raggiungeremo nel tardo pomeriggio.
A Yangikazgan saremo ospiti in un campo di yurte situato a pochi chilometri dal bellissimo lago di Aydarkul, che per la sua splendida spiaggia sabbiosa e le sue dimensioni, può essere tranquillamente accostato ad un mare. Passeremo la notte in una yurta nomade tradizionale e potremo sperimentare la conduzione del cammello in prima persona. Potremo goderci la cena e lo spettacolo musicale di Akyn, un conosciuto cantante locale, sotto il cielo notturno, pieno di migliaia di stelle.
Pernottamento in Yurta con 4-6 posti letto.

14   Ottobre
Oggi ci attende un tuffo nella natura, andremo al lago Aydarkul, un enorme bacino blu perduto nella sabbia del deserto Kyzyl-Kum, uno dei luoghi più pittoreschi dell’Uzbekistan. Avremo tempo di goderci la lunga spiaggia pulita di Aydarkul, non ancora alterata dall’attività umana, e non mancherà un delizioso pranzo cucinato con pesce fresco del lago.
Nel pomeriggio ci sposteremo a Samarcanda.
Pernottamento presso l’Hotel Asia Samarkand****o similare.

15   Ottobre
Oggi intera giornata dedicata alla scoperta di Samarcanda, una delle più antiche città esistenti al mondo insieme a Roma e Atene. Nel Medioevo Samarcanda era la capitale del potente impero di Tamerlano e fu costruita da maestri provenienti da tutto il mondo. Nel cuore di Samarcanda visiteremo una delle icone dell’Uzbekistan, una vera e propria perla, la famosa Piazza Registan, il mausoleo di Tamerlano Gur Emir, la moschea di Bibi Khanum e la necropoli di Shahi Zinda.
Pernottamento presso l’Hotel Asia Samarkand****o similare.

16   Ottobre
Dopo la colazione trasferimento a Shakhrisabz, la città natale di Tamerlano, Patrimonio Mondile UNESCO, dove visiteremo: il palazzo Ak-Sarai, la moschea Kok–Gumbaz, Dorus-Siadat: il Mausoleo di Djekhangir, la volta funeraria di Timur, Dorut-Tilavat: il mausoleo Sheikh Kulyal.
Faremo ritorno a Samarcanda nel tardo pomeriggio.
Pernottamento presso l’Hotel Asia Samarkand****o similare.

17   Ottobre
In mattinata continueremo la visita della città di Samarcanda recandoci all’osservatorio di Ulugbek, al mausoleo di Saint Daniel e al colorato bazar locale Siab.
Nel pomeriggio ci trasferiremo alla stazione ferroviaria in tempo per prendere il treno ad alta velocità che ci porterà fino a Tashkent dove giungeremo in prima serata.
Pernottamento presso l’Hotel Asia Tashkent****o similare.

18   Ottobre
Trasferimento in aeroporto in tempo per il volo di ritorno in Italia.
Volo Tashkent – Milano/Roma.

Il viaggio comprende:

–  Tutti i pernottamenti: in camera doppia con prima colazione inclusa.
–  Tutti i pasti ad esclusione del 18 Ottobre.
–  I trasferimenti aeroportuali.
–  Tutte le escursioni indicate nel programma.
–  Volo interno Tashkent-Nukus.
–  Biglietto ferroviario Samarcanda-Tashkent.
–  Accompagnatore dall’Italia per tutto il viaggio.  

Non incluso:

 – Voli a/r Milano/Roma – Tashkent.
 – Tutto quanto non indicato sopra.

Mappa del Viaggio

PREZZO PER PERSONA  Euro 2870,00
*Cambio 1 USD = 0,85 Euro

13 + 15 =