MAGGIO 2023: ISOLA DI BAFFIN, LA MIGRAZIONE DEI NARVALI

 

21 – 31  Maggio 2023

1 POSTO DISPONIBILE

Partenza speciale in esclusiva per il nostro gruppo, solo 6 persone. Itinerario unico e inedito di esplorazione della parte settentrionale dell’isola di Baffin a bordo di motoslitte, slitte trainate dai cani e anche con un fantastico volo in mongolfiera; nel comfort del nostro campo base sulla banchisa. Maggio è la stagione migliore per osservare la fauna marina unica che popola queste acque; le temperature aumentano fino a raggiungere i 10 °C rendendo piacevole indugiare all’aperto, e non appena la banchisa inizia a sciogliersi gli elusivi Narvali e i simpatici Beluga fanno la loro comparsa in grande numero, mentre gli Orsi Polari e i Trichechi, seppure presenti, sono più difficili da avvicinare. Altrettanto importante sarà l’aspetto etnografico e le nostre attività svolgeranno in collaborazione con gli Inuit locali che condivideranno con noi la loro cultura.
Durante il viaggio sarete accompagnati da una esperta guida italiana, Piero Bosco.

PROGRAMMA

 

21  Maggio
Volo Milano/Roma – Ottawa.
Pernottamento presso Fairfield Inn & Suites by Marriott Ottawa Airport o similare****.

22  Maggio
Volo Ottawa – Iqaluit – Pond Inlet.
Arrivo in serata a Pond Inlet e trasferimento in albergo.
Pernottamento presso Hotel Sauniq***.

23  Maggio
In mattinata, saliti a bordo delle motoslitte e degli slittini condotte dagli Inuit, inizieremo la nostra avventura con una meravigliosa corsa  verso il nostro campo base situato sulla banchisa. Potremo ammirare i magnifici paesaggi che ci circondano e gustarci lo spirito avventuroso che l’esplorazione di questa regione così remota ci trasmette. La posizione del campo base varia di anno in anno in base alle condizioni del ghiaccio e viene scelta per ottimizzare le possibilità di osservazione della fauna.
Uno dei luoghi preferiti si trova presso un lago glaciale incastonato ai piedi di vette spettacolari e circondato da calotte glaciali mozzafiato.
Il nostro esclusivo campo base sul ghiaccio è costituito da tende speciali a Yurta dotate di un sistema di riscaldamento in grado di mantenere all’interno una temperatura confortevole, tetto e pareti isolate, finestre e pavimento. Le Yurte sono piuttosto spaziose e possono ospitare ciascuna al suo interno 2 lettini rialzati completi di materasso e sacchi a pelo estremamente comodi completi di inserti nuovi di zecca, comodini e sedie. Sono predisposte per essere occupate ciascuna da 2 persone, inoltre essendo alte 2 metri circa, al loro interno è possibile stare in piedi. Il campo base è completato da una tenda comune dove vengono serviti i pasti, ci si può rilassare e discutere le avventure della giornata e da una piccola tenda adibita a toilet.
Dopo esserci sistemati e aver sperimentato un appagante pranzo artico, composto da un mix di salmerino alpino, caribù e altri piatti tipici, avremo del tempo libero per rilassarci ed ambientarci nel fantastico mondo dei ghiacci.
Pernottamento presso Campo Base.

24  Maggio
Oggi avremo l’opportunità unica e irripetibile di poter osservare gli spettacolari paesaggi artici e la fauna selvatica dal cielo a bordo di una romantica mongolfiera. Saremo i primi italiani e tra i pochi nel mondo a vivere questa straordinaria esperienza di volo in mongolfiera su questa incredibile regione, un’emozione unica nella vita, indimenticabile.
Nel pomeriggio, tornati con i piedi per terra, in tutti i sensi, esploreremo l’area in motoslitta attraverso alcuni dei paesaggi più spettacolari della regione, inseriti nel Simirlik National Park, conosciuto per la sua ricca fauna selvatica: Beluga, Foche, Trichechi, Caribù, Orsi Polari, Volpi Artiche, Lepri Artiche e Lupi si trovano nel parco.
Pernottamento presso Campo Base.

25  Maggio
In Artico la vita si concentra al margine della banchisa, dove il mare aperto incontra il ghiaccio marino. Fine maggio è il periodo migliore per osservare gli animali selvatici e i mammiferi marini che popolano in gran numero queste regioni; le temperature aumentano fino a raggiungere i 15 °C rendendo piacevole indugiare all’aperto, e non appena la banchisa inizia a sciogliersi gli elusivi Narvali e i simpatici Beluga sfruttando le aperture nel ghiaccio fanno la loro comparsa in grande numero.
Dedicheremo la giornata all’osservazione della fauna, Narvali e Beluga, costretti a transitare nei pochi e stretti canali aperti nel ghiaccio, sono più facilmente avvicinabili mentre Orsi Polari, Trichechi e Foche più raramente si avvicinano molto.
Pernottamento presso Campo Base.

26  Maggio
Oggi faremo un passo indietro nella storia dell’Artico e nella cultura della caccia Inuit cimentandoci nella guida delle slitte trainate da cani con le quali ci avventureremo nel territorio del Simirlik National Park. Le nostre guide Inuit saranno con noi per tutto il percorso, mostrandoci come devono essere gestiti i cani mentre ci dirigeremo verso le scogliere dell’isola di Bylot che si trova in una importante area migratoria per i Narvali e costituisce una fondamentale zona di nidificazione per gli uccelli marini, Migratory Bird Sanctuary. Le coste dell’isola sono caratterizzate da impervie montagne, calotte di ghiaccio, ripide scogliere, nevai e ghiacciai, che forniscono un ambiente perfetto per la nidificazione di centinaia di migliaia di uccelli marini, tra gli altri sono presenti in grande numero Urie di Brunnich, Gabbiani Tridattili, Fulmari, Urie Nere, Gabbiani di Sabine, Sterne e Stercorari.
L’estremità sud occidentale dell’isola è pianeggiante e ricoperta da una tundra umida, l’habitat ideale per la nidificazione uccelli costieri e uccelli acquatici. L’isola di Bylot ospita la più grande colonia di Oche delle Nevidell’Alto Artico canadese.
N.B.: Chi non desiderasse condurre la sua muta di cani può partecipare all’escursione come passeggero della slitta.
Pernottamento presso Campo Base.

27  Maggio
Oggi faremo ritorno al margine della spaccatura della banchisa per trascorrere ancora un po’ di tempo osservando la fantastica fauna che in questo particolare periodo dell’anno rende magico questo ecosistema estremo. Avremo altre possibilità di avere incontri ravvicinati con Narvali e Beluga e se saremo particolarmente fortunati anche con Orsi Polari, Foche e Trichechi.
Il tardo pomeriggio avremo il tempo di rilassarci per goderci il tramonto e immergerci nella bellezza estrema dell’ambiente che ci circonda.
Pernottamento presso Campo Base.

28  Maggio
Stamattina, nuovamente con le motoslitte, faremo ritorno a Pond Inlet, dove giungeremo nel tardo pomeriggio. In serata avremo il tempo di esplorare e osservare lo stile di vita estremo di questo tipico villaggio Inuit conosciuto soprattutto per la qualità degli oggetti di artigianato locale.
Pernottamento presso Hotel Sauniq***.

29  Maggio
Oggi raggiungeremo Iqaluit, la capitale del Nunavut, situata lungo la costa meridionale dell’isola di Baffin. Anche in questo caso avremo l’opportunità di esplorare la città.
Pernottamento presso Hotel***.

30  Maggio
In mattinata ci attende il volo per Ottawa e da qui proseguiremo per l’Italia.
Pernottamento in volo.
(NB: il volo potrebbe avere un operativo diverso e rendere necessario il pernottamento a Ottawa).

31  Maggio
Arrivo a Milano/Roma.

* Si tratta di una vera e propria spedizione in zone scarsamente esplorate per cui il programma potrebbe essere svolto in maniera diversa a causa delle condizioni meteo o dell’avvistamento di animali; è fondamentale essere flessibili.

Il viaggio comprende:

–   Tutti i pernottamenti in camera doppia con prima colazione inclusa.
–   Tutte le escursioni di cui al programma.
–   Accompagnatore dall’Italia per tutto il viaggio.
–   Tutti i pasti dal 22/05 al 29/05.

Non incluso:

–  I pasti non menzionati.
–  I voli.
–  Eventuali costi aggiuntivi imprevisti dovuti a ritardi per avverse condizioni meteorologiche e/o soste forzate a Pond Inlet, Iqaluit o Ottawa, inclusi cambi di volo, hotel e pasti aggiuntivi.

Mappa del Viaggio

PREZZO PER PERSONA Euro 10300,00
*Cambio 1 CAD = 0,70 Euro.

ASK FOR MORE INFORMATION