FÆR ØER, CAPODANNO VICHINGO

 

28 Dicembre 2021 – 03 Gennaio 2022

ESAURITO

Partenza speciale in esclusiva per il nostro gruppo, 10 persone massimo. Avventura invernale alla scoperta delle selvagge isole che compongono il remoto arcipelago sperduto nell’oceano Atlantico, tra spettacolari scogliere e piccoli villaggi vichinghi. La stagione fredda è quando sulle isole non sono presenti turisti e allora i moderni discendenti dei vichinghi danno il benvenuto al nuovo anno alla vecchia maniera, quando il verde smeraldo dei pascoli lascia il posto alla neve, quando le lunghe giornate estive sono un lontano ricordo e se non ci sono nuvole l’aurora boreale accende il cielo. Vivremo le Fær Øer più autentiche in grande comfort, in modo particolare sperimentando la cucina locale offerta dai migliori ristoranti dell’arcipelago e non mancheremo di visitare il mercatino di Natale di Tivoli a Copenhagen. Tutto questo accompagnati da un’esperta guida, Piero Bosco.

PROGRAMMA

28  Dicembre
Arrivo in aereo a Copenhagen nel tardo pomeriggio/sera e trasferimento in metropolitana al nostro hotel in centro.
Cena tipica presso Krogs Fiskerestaurant, il più vecchio ristorante di pesce della città, vera e propria esperienza culinaria (non inclusa).
Pernottamento presso Hotel NH Collection*****.

29  Dicembre
La mattinata sarà dedicata al colorato e caratteristico Mercato di Natale dei Giardini Tivoli, un appuntamento immancabile per tutti gli abitanti della città, che ci permetterà di sperimentare l’atmosfera delle feste tipica dei paesi scandinavi.
Trasferimento in metropolitana all’aeroporto in tempo per il volo delle 17.55 che ci porterà alle isole  Fær Øer.
Nel caso fosse visibile l’aurora boreale raggiungeremo un luogo poco illuminato per poterla osservare meglio.
Cena tipica presso Tarv, ristorante gourmet presso il porto (non inclusa).
Pernottamento presso Hotel Hilton Garden Inn****.

30  Dicembre
Dopo la colazione inizieremo la nostra avventura alle isole Fær Øer. A bordo di un minibus attraverseremo Streymoy in direzione nord fino a raggiungere il ponte che la collega a Eysturoy e poi continueremo lungo il versante nord-ovest il villaggio di Eidi, situato ai piedi della montagna più alta delle Isole Faroe, Slættaratindur 882 metri. Procederemo quindi verso Gjógv con il suo piccolo porto naturale, una stretta gola con alte scogliere su entrambi i lati. Sulla strada per Gjógv potremo vedere i famosi e pittoreschi pinnacoli rocciosi chiamati il Gigante e la Strega costantemente battuti dalle impetuose onde dell’oceano Atlantico.
Tornati sull’isola Streymoy raggiungeremo Tjørnuvik, l’insediamento più sttentrionale dell’isola, 50 abitazioni accoccolate in una pittoresca conca raggiungibili percorrendo una stretta strada piena di curve. Passeremo quindi dalla costa orientale a quella occidentale dove visiteremo lo storico insediamento di Saksun, un pugno di case in legno con il tetto di torba, situato al termine di un meraviglioso fiordo nascosto.
Nel caso fosse visibile l’aurora boreale raggiungeremo un luogo poco illuminato per poterla osservare meglio.
Cena tipica presso il ristorante Katrina, che combina tapas con i prodotti tradizionali delle Faroe (non inclusa).
Pernottamento presso Hotel Hilton Garden Inn****.

31  Dicembre
Mattinata dedicata alla visita della parte storica della capitale Thorsavn e all’acquisto di souvenir.
Imbarcati sul traghetto raggiungeremo l’isola più meridionale dell’arcipelago, Suðuroy, dove presso il villaggio Vagur parteciperemo ai festeggiamenti per il capodanno, che qui hanno una lunga tradizione. E’ una vera e propria festa Vichinga caratterizzata da una pittoresca processione con le torce che si conclude con il rogo di una vecchia barca in legno.
Senza dubbio un Capodanno fuori dal comune!
Nel caso fosse visibile l’aurora boreale raggiungeremo un luogo poco illuminato per poterla osservare meglio.
Pernottamento e cena presso Hotel Bakkin***.

01  Gennaio
Dopo la colazione andremo alla scoperta di Suðuroy. Attraverso una stretta strada raggiungeremo il punto più meridionale dell’isola, Akraberg, con il caratteristico faro a strapiombo sull’oceano. Potremo poi visitare Fámjin, un piccolo insediamento situato sulla selvaggia costa occidentale dal quale con una breve passeggiata si arriva al meraviglioso lago Kirkjuvatn. Altre possibili escursioni sono le spettacolari scogliere di Vágseiði, situate a breve distanza da Vagur, e i faraglioni di Norðbergseiði, lungo la costa nord occidenatale dell’isola. Saranno le condizioni meteorologiche a dettare il nostro programma preciso.
Nel tardo pomeriggio faremo ritorno in traghetto a Thorsavn.
Nel caso fosse visibile l’aurora boreale raggiungeremo un luogo poco illuminato per poterla osservare meglio.
Cena tipica presso il ristorante Barbara Fish House dove assaporeremo il migliore pesce delle Faroe (non inclusa).
Pernottamento presso Hotel Hilton Garden Inn****.

02  Gennaio
Oggi a prendersi la scena saranno le isole più settentrionali e in modo particolare quelle situate a nord est, Borðoy e Viðoy. Dirigendoci verso nord costeggeremo Skalafjord, il fiordo più lungo nelle isole Fær Øer, fino a Leirvik. Qui visiteremo i resti delle colonie vichinghe prima di attraversare il tunnel sottomarino, che è decorato con illuminazione artistica creata del famoso artista Faroese Tróndur Patursson, e giungere a Klaksvík, seconda città dell’arcipelago per dimensioni. Attraversata Borðoy raggiungeremo la piccola ed estrema isola di Viðoy, la più settentrionale dell’arcipelago, e in particolare il caratteristico villaggio di Viðareiði sormontato dalla cima del monte Villingadalsfjall, che con i suoi 841 metri di altezza rappresenta uno dei rilievi più importanti delle isole. Passeggiare tra le abitazioni tipiche, la chiesetta, le strette vie di questo insediamento immerse in un ambiente incontaminato e bucolico, è una delle esperienze più forti che le Fær Øer possano offrire. Splendida la vista sulle isole di Fugloy, Svínoy, Borðoy e Kunoy.
Nel pomeriggio faremo ritorno a Vagar per il volo delle 18.05 per Copenhagen.
Pernottamento presso Hotel Clarion Copenhagen Airport****.

03  Gennaio
Volo di rientro in Italia che raggiungeremo in tarda mattinata.

Il viaggio comprende:

–   Tutti i pernottamenti come descritto nel programma con prima colazione inclusa.
–   Tutte le escursioni indicate nel programma.
–   Pranzi leggeri i giorni 30 dicembre, 01 e 02 gennaio.
–   La cena del 31 dicembre presso l’Hotel Bakkin.

 

Non incluso:

–   Voli.
–   Cene gourmet.

Mappa del Viaggio

PREZZO PER PERSONA  Euro 2400,00

ASK FOR MORE INFORMATION