CAPODANNO 2024: IL VOLTO SELVAGGIO DI YELLOWSTONE

27 Dicembre 2023 – 05 Gennaio 2024

L’inverno è una stagione speciale per avventurarsi a Yellowstone, una coperta di soffice neve ricopre tutto svelando così il volto più selvaggio e primordiale del grande parco americano. Con il nostro gruppo limitato a 12 persone massimo, ci avventureremo negli angoli più nascosti dell’area protetta più antica del mondo nel periodo ideale per osservare i Lupi e i Bisonti, ma più in generale tutti gli animali che abitano il parco come l’Aquila dalla Testa Bianca, il Coyote, il Cervo Mulo, il Cervo dalla Coda Bianca, il Wapiti, la Pecora delle Montagne Rocciose, l’Antilocapra e l’Alce, soprattutto i grandi maschi, sono più stanziali e facili da trovare e avvicinare. Non è difficile incontrare l’’Oca del Canada e il Cigno Trombettiere, gli uccelli più iconici della riserva in inverno, nelle zone dove i corsi d’acqua non sono completamente congelate. In modo particolare esploreremo la Lamar Valley, l’area dove la densità di animali è più alta. Da non dimenticare i grandi Geysers, le Sorgenti Termali e le diverse manifestazioni vulcaniche che caratterizzano lo Yellowstone National Park come Mammoth Hot Springs e Old Faithful. Nella stagione fredda molte strade all’interno del parco sono chiuse e per muoverci, oltre ad un minivan, utilizzeremo anche speciali mezzi cingolati, ad uso esclusivo del nostro gruppo, e se lo vorrete potrete cimentarvi anche nella guida della motoslitta e nell’uso delle ciaspole. La vostra guida in questo viaggio sarà Piero Bosco.

PROGRAMMA

 

27  Dicembre
Volo Milano – Bozeman.
Pernottamento presso Hotel Marriot Residence Inn Downtown*** o similare.

28  Dicembre
In mattinata trasferimento al parco di Yellowstone attraverso la panoramica Paradise Valley contornata da spettacolari picchi alpini. Giunti a Gardiner, porta di ingresso alla riserva da nord, visiteremo lo storico Roosevelt Arch entrando poi nell’area di Stephens Creek, situata al vertice nord occidentale che ospita l’Aquila dalla Testa Bianca, il Cervo Mulo, il Cervo dalla Coda Bianca, la Pecora delle Montagne Rocciose, l’Antilocapra, il Bisonte e anche il Cigno Trombettiere.
Nel tardo pomeriggio faremo ritorno a Gardiner.
Pernottamento presso l’Hotel Yellowstone Gateway Inn*** o similare.   

29  Dicembre
Partenza all’alba per sfruttare al massimo le possibilità di osservare gli animali in attività. A bordo di minivan esploreremo oggi la parte nord del parco, Northern Range, caratterizzata da praterie dove in inverno la fauna si raduna. Visiteremo il Blacktail Plateau, la Slough Creek Valley e la famosa Lamar Valley, detta il Serengeti Americano, vero paradiso per i Lupi e i Coyotes.
Le nostre ricerche di fauna saranno intervallate da una facile passeggiata a Mammoth Hot Springs, zona geotermale che presenta una serie di terrazze pietrificate dai colori e dalle forme sorprendenti, quasi delle cascate scolpite nel calcare, pozze colorate, geysers, una delle tante meraviglie di Yellowstone.
Più tardi nel pomeriggio, quando gli animali tornano ad essere più attivi, avremo il tempo per un secondo safari.
Pernottamento presso l’Hotel Yellowstone Gateway Inn*** o similare.   

30  Dicembre
Partenza all’alba per sfruttare al massimo le possibilità di osservare gli animali in attività. A bordo di minivan continueremo a setacciare la parte nord del parco, in particolare la Lamar Valley: Lupi, Coyotes, Bisonti, Pecora delle Montagne Rocciose oltre ai giganteschi e massicci Cervi Wapiti e occasionalmente qualche Alce.
Seguirà una facile escursione con le ciaspole alla cascata ghiacciata Tower Fall circondata da insolite colonne di roccia create dal flusso di lava che si è rotto mentre si raffreddava.
Pernottamento presso l’Hotel Yellowstone Gateway Inn*** o similare.   

31  Dicembre
Partenza all’alba per sfruttare al massimo le possibilità di osservare gli animali in attività. A bordo di minivan continueremo a setacciare la parte nord del parco, in particolare la Lamar Valley: Lupi, Coyotes, Bisonti, Pecora delle Montagne Rocciose oltre ai giganteschi e massicci Cervi Wapiti e occasionalmente qualche Alce.
Successivamente ci aspetta una seconda facile e piacevole passeggiata a Mammoth Hot Springs, diversa da quella del giorno precedente, non prima di aver visitato le Undine Falls, tre salti di acqua ghiacciata.
Più tardi nel pomeriggio, quando gli animali tornano ad essere più attivi, avremo il tempo per un secondo safari a Stephens Creek.
Prima della cena potremo goderci un bagno nelle sorgenti termali di Yellowstone Hot Springs, immerse in un meraviglioso scenario tra due catene montuose e adagiate sulla riva del fiume Yellowstone.
Cena di Capodanno presso Chico Hot Springs Resort, uno dei migliori ristoranti dello stato.
Pernottamento presso l’Hotel Yellowstone Gateway Inn*** o similare.   

01  Gennaio
Oggi ci attende una nuova eccitante esperienza a bordo dello Snowcoach, un particolare minibus, interamente a disposizione del nostro gruppo, che monta pneumatici sovradimensionati a bassa pressione oppure cingoli. Questo mezzo ci consentirà di affrontare i tracciati che attraversano il parco, ma non venendo liberati dalla neve, non sono accessibili ai veicoli convenzionali.
La nostra destinazione principale sarà il Grand Canyon of the Yellowstone, situato nel cuore della riserva, dove potremo ammirare le potenti cascate ghiacciate Upper Falls e Lower Falls, formate dall’erosione del fiume sulle rocce morbide e dai caldi colori che le circondano.
Proseguiremo quindi verso occidente fino alle Gibbon Falls, altre cascate situate in un’area che rappresenta un eccellente habitat per Alci e Bisonti
Se ne avremo il tempo sosteremo brevemente al Norris Geyser Basin, un bacino idrotermale visto in inverno da pochissime persone.
Raggiungeremo in serata West Yellowstone
Pernottamento presso l’Hotel Kelly Inn*** o similare.   

02  Gennaio
Nuovamente a bordo dello Snowcoach attraversando strade chiuse al traffico in direzione di Old Faithful, con le sue spettacolari eruzioni alte oltre 50 metri è il più grande geyser al mondo e osservarlo immerso tra la neve è sicuramente un’esperienza unica. Visiteremo poi le Fountain Paint Pots, un insieme di sorgenti termali e geysers che comprende anche colorate caldere di fanghi ribollenti. Firehole Canyon and Falls offre un paesaggio fluvialefiabesco e ospita lAquila dalla Testa Bianca, il Cigno Trombettiere e l’Oca del Canada, nell’area sono inoltre presenti i Cervi Wapiti, i Coyotes e i Bisonti.
Se avremo ancora del tempo a disposizione visiteremo le Keppler Cascades e Black Sand and Biscuit Basin, un altro piccolo bacino idrotermale che si trova nei pressi.
NB: per chi lo desidera è possibile effettuare questa escursione in motoslitta al seguito del gruppo, sia in qualità di pilota che di semplice trasportato. (attività non inclusa)
Pernottamento presso l’Hotel Kelly Inn*** o similare.   

03  Gennaio
In mattinata ci sposteremo verso nord e più precisamente nel territorio della Gallatin National Forest dove avremo le migliori possibilità di osservare i grandi esemplari maschi dei Cervi Wapiti oltre all’Aquila dalla Testa Bianca, il Cervo Mulo, il Cervo dalla Coda Bianca, la Pecora delle Montagne Rocciose.
Sosteremo a Big Sky dove potremo sperimentare una divertente e panoramica corsa a bordo della funivia e gustarci un buon pranzo.
Faremo ritorno in serata a Bozeman.
Pernottamento presso Hotel Marriot Residence Inn Downtown*** o similare.

04  Gennaio
Trasferimento in aeroporto in tempo per il volo Bozeman – Milano/Roma.
Pernottamento a bordo.

05  Gennaio
Arrivo a Milano/Roma.

Il viaggio comprende:

–   I pernottamenti in camera doppia.
–   I pranzi al sacco dal 28/12 al 02/01, il pranzo del 03/01 e la cena di Capodanno.
–   Le escursioni di cui al programma.
–   Le tasse e i pass di ingresso al parco.
–   Accompagnatore dall’Italia per tutto il viaggio.

Non incluso:

–     I voli.
–     Le colazioni e le cene, tranne la cena di Capodanno che è inclusa.

Mappa del Viaggio

PREZZO PER PERSONA Euro 5400
*Cambio 1 USD = 0,92 Euro

ASK FOR MORE INFORMATION