Enrico Mazzoli

Nato a Trieste il 25 Febbraio 1953, laureato in scienze politiche, è Tenente Colonnello della Polizia Municipale della sua città. Iscritto al CAI Sezione XXX Ottobre dall’età di 16 anni, ha effettuato quasi un migliaio di ascensioni lungo tutto l’arco alpino, trovando l’ambiente a lui più confacente nelle ghiacciate Alpi Occidentali e Centrali. Negli ultimi anni si è dedicato ai viaggi naturalistici ed etnografici extraeuropei, con una particolare predilezione per le regioni Africane. Nell’ambito del progetto “Etiopia Identità e Sviluppo” diretto dall’etnologo Gianluca Frinchillucci, è stato uno dei fondatori, in Etiopia, del Museo Etnografico della Cultura Oromo, inaugurato a Kofele nell’estate del 2007. Nel 2005 ha maturato la sua prima esperienza polare con una traversata in slitta lungo la costa orientale Groenlandese seguita, nel 2007, da una spedizione alle Svalbard organizzata sempre da Gianluca Frinchillucci, in occasione dell’Anno Polare Internazionale 2007-2009. Giornalista pubblicista appassionato di ricerca storica, ha pubblicato numerosi libri tra i quali, rimanendo alle tematiche polari – “Dall’Adriatico ai Ghiacci – ufficiali dell’Austria/Ungheria con i loro marinai Istriani, Fiumani e Dalmati alla conquista dell’Artico”, dato alle stampe nel 2003 dal Museo Nazionale dell’Antartide “Felice Ippolito” (Edizioni della Laguna, Mariano del Friuli). Quindi nel 2007 “Viaggio ai Confini del Mondo – la spedizione polare Weyprecht/Payer, alle origini dell’Anno Polare Internazionale 2007-2008”, uscito nella collana “Circolo Polare” della Biblion Edizioni di Milano. Ha collaborato, assieme ad altri autori, alla realizzazione del volume “Carl Weyprecht (1838-1881) Seeheld, Polarforscher, Geophysiker” edito nel 2008 dall’ Accademia delle Scienze dell’Austria, così come alla stesura del libro “Dai Ghiacci allo Spazio – la storia dell’ufficiale di Marina Carl Weyprecht, alle origini degli anni internazionali 2007-2009”, in via di stampa per conto del Museo Nazionale dell’Antartide “Felice Ippolito” (Edizioni Biblion – Milano).