REPUBBLICHE BALTICHE, LE VIE DELL'AMBRA

16 – 25 Settembre 2017

ESAURITO

Itinerario inedito in esclusiva per il nostro gruppo, lungo le vie utilizzate dai mercanti che nell’antichità commerciavano l’ambra. In questa prima parte del viaggio andremo alla scoperta delle regioni più segrete e remote delle Repubbliche Baltiche e della loro cultura, là dove pochi turisti si avventurano, pur senza dimenticare Tallin, Riga e Vilnius, le tre magnifiche capitali patrimonio dell’umanità UNESCO. Visiteremo allora le incantevoli e verdissime isole dell’Estonia, che custodiscono le antiche tradizioni estoni; parteciperemo ad una lezione di cucina Lituana presso una famiglia; voleremo in mongolfiera sopra al magnifico castello di Trakai; esploreremo le dune della selvaggia penisola dei Curoni, tra mare e terra, dove si raccoglie l’ambra da secoli e dove impareremo come si lavora. Proprio la preziosa gemma sarà il filo conduttore di questo viaggio guidato da Piero Bosco.

PROGRAMMA

16 Settembre
Volo Milano/Roma – Tallin.
Trasferimento in hotel e tempo libero.
Pernottamento presso Hotel***.

17 Settembre
Dopo la colazione visita a piedi della città vecchia di Tallin, patrimonio UNESCO. Durante la nostra tranquilla passeggiata si vedrà il meglio della parte medievale ma anche di quella moderna di Tallinn. Visiteremo la chiesa di Santo Spirito che è stata costruita nel XIV secolo ed è una delle più antiche e belle strutture di Tallinn, il municipio gotico vecchio di 600 anni, la Cattedrale ortodossa Alexander Nevsky, la più antica farmacia funzionante al mondo sulla Piazza del Municipio e la chiesa Oleveste che con i suoi 159 metri è stata la più alta costruzione al mondo nel XVI secolo. Il tour si conclude nei pressi di Toompea Hill per una vista mozzafiato sulla città. Il castello di Toompea è stato costruito nei secoli XIII e XIV ed è la sede del parlamento dell’Estonia.
Nel pomeriggio andremo al Museo all’Aperto dell’Estonia chiamato Rocca al Mare che si trova a soli 15 minuti dal centro della città, in mostra l’architettura rurale del paese e gli stili di vita. Le 14 aziende agricole del museo forniscono una panoramica di come le famiglie provenienti da diversi strati della società hanno vissuto tra il XVIII e il XX secolo. Come in un villaggio vero e proprio, qui c’è una chiesa, una taverna, una casa scuola, mulini, una stazione dei pompieri, un negozio e capanni di pesca in riva al mare. È possibile acquistare prodotti artigianali, andare a cavallo e provare i piatti tradizionali estoni alla taverna, se qualcuno lo vorrà.
Faremo quindi ritorno a Tallinn.
Cena tipica medioevale al Ristorante Peppersack.
Pernottamento presso Hotel***.

18 Settembre
Prima colazione in hotel e partenza per Haapsalu, situata sulla costa del Mar Baltico, questa località di villeggiatura è conosciuta per il clima mite, per queste latitudini, tanto da essere chiamata “riviera estone”. La stazione ferroviaria con la pensilina più lunga d’Europa, oltre 200 metri, è una curiosità mentre il castello Vescovile medioevale è uno dei più importanti monumenti della storia della città. Dopo una breve sosta a Haapsalu, ci imbarcheremo sul traghetto per l’isola Hiiumma, “la terra dei giganti”, la seconda isola dell’arcipelago estone. Qui visiteremo nel nord la penisola Tahkuna dove svetta il famoso faro dal quale si possono osservare i bellissimi paesaggi caratterizzati da dune e pinete, cammineremo attraverso un labirinto di pietre, sosteremo presso il monumento al naufragio del traghetto Estonia e ne ascolteremo la storia. Nella parte meridionale raggiungeremo invece la penisola Kassari che nasconde un angolo bellezza naturale, Sääretirp, una lunga e sottile striscia di terra che si insinua nel mare Baltico.
Pernottamento presso Hotel***.

19 Settembre
Dopo la colazione partiremo alla scoperta dell’isola di Saaremaa abitata fin dal IV millenio prima di Cristo. Visiteremo i 5 mulini a vento del XX Secolo di Angla, la chiesa Karja, la più piccola ma più bella chiesa dell’isola, con i suoi dettagli medievali ricorda il periodo tedesco e il cratere Kaali, creato da un meteorite qualche migliaio di anni fa. Seguirà una breve sosta a Kuressaare, l’unica città dell’isola di Saaremaa, che offre una fortezza medievale, un buon spaccato dell’atmosfera dell’isola e splendide spiagge.
Proseguiremo poi per Muhu con una sosta al villaggio di Koguva, un antico e famoso villaggio di pescatori qui da tempi immemorabili. Dopo una breve corsa in traghetto per fare ritorno sulla terra ferma a Virstucontinueremo per Parnu, che è stata la capitale estiva dell’Estonia per molti anni! Si tratta infatti di una popolare località di villeggiatura estiva con molti alberghi, ristoranti e grandi spiagge.
Pernottamento presso Hotel***.

20 Settembre
La prossima tappa sarà Sigulda, la “Svizzera della Lettonia”nel Parco Nazionale di Gauja, che è il più grande e il più antico dei parchi nazionali in Lettonia, che raggiungeremo seguendo una delle antiche Vie dell’Ambra. Visita del Castello di Turaida costruito nel XIII secolo e conosciuto per i suoi splendidi dintorni e per la sua storia.
Ci avventureremo poi nella grotta di Gutmanis, la più grande dei Paesi Baltici, le sue pareti sono ricoperte di graffiti risalenti al XVI secolo.
Nel pomeriggio ci recheremo al Museo Etnografico all’aperto fondato nel 1924 che si trova a soli 10 km di distanza da Riga. Questo è l’unico luogo in Lettonia, con i suoi 118 edifici storici provenienti da tutte e quattro le province, dove si possono osservare i diversi modi di vivere nelle varie regioni storiche della Lettonia. Passeggeremo tra fattorie tradizionali e ville di artigiani, contadini e pescatori, vedremo oggetti di uso quotidiano utilizzati nel passato e come le persone vivevano. Al termine della visita ci sposteremo a Riga.
In serata è prevista una cena tipica lettone presso l’elegante Ristorante Forest.
Pernottamento presso Hotel***.

 

21 Settembre
Stamattina è previsto il tour a piedi di Riga, fondata nel 1201 dal vescovo tedesco Albert, è la più grande delle tre capitali baltiche e vanta un vero e proprio caleidoscopio di stili architettonici. La visita del centro storico comprende il Castello, il Duomo, la Chiesa di San Pietro, la Porta Svedese, i Tre Fratelli, la grande e la piccola Gilda e il Monumento alla Libertà.
Nel pomeriggio proseguiremo verso il sud della Lettonia e la nostra prima attrazione sarà il palazzo Rundale, chiamato anche “Piccola Versailles”. Questo meraviglioso palazzo barocco è uno dei più famosi monumenti architettonici di Lettonia, un insieme completo di palazzo, fienili e parco-giardino. La costruzione è stata progettata dall’architetto italiano F. B. Rastrelli, lo stesso che ha creato il famoso palazzo Hermitage di San Pietroburgo. Al momento, il palazzo ospita alcune collezioni d’arte.
Dopo la visita attraverseremo il confine con la Lituania e passando da Siauliai, la quarta città della Lituania per dimensioni, raggiungeremo quindi il nostro prossimo obiettivo, la Collina delle Croci. Questo importante luogo architettonico e storico è stato creato in un paio di secoli da persone che qui hanno depositato croci.
Pernottamento presso Hotel***.

22 Settembre
Dopo la prima colazione ci recheremo al Parco Nazionale Zemaitija dove troveremo dolci colline, laghi blu, e foreste incontaminate. Visiteremo il maniero Plunge, una delle tenute padronali meglio conservate in Lituania. Seguirà un’escursione che ci riporterà alla guerra fredda, andremo alla scoperta di una ex base missilistica dell’URSS.
Più tardi continueremo per Plateliai, che è uno dei borghi più belli del Parco Nazionale. Alla periferia del paese vi è un punto panoramico che offre una ampia visuale dei dintorni e del lago Plateliai, il più grande e pittoresco lago in Zemaitija. Se avremo tempo a sufficienza faremo una passeggiata lungo un sentiero naturalistico.
Ci sposteremo quindi a Klaipėda che prima di diventare parte della Lituania nel 1923 ha avuto una lunga storia come città tedesca con il nome di Memel. Un breve giro turistico ci porterà nel centro storico con le sue strade strette di ciottoli e le vecchie case delle corporazioni dove visiteremo la Piazza del Teatro e la fontana Aennchen von Tharau.
Pernottamento presso Hotel***.

23 Settembre
Eccoci di nuovo sulle antiche strade dell’ambra, filo conduttore del nostro viaggio.
Oggi intera giornata riservata all’esplorazione della penisola dei Curoni, un sottile e lungo lembo di terra tra il Mar Baltico e la Laguna dei Curi con piccoli villaggi di pescatori, pinete e dune di sabbia senza fine.
La nostra prima tappa è la Collina delle Streghe a Juodkrante, suggestiva e misteriosa conserva circa 80 statue di legno dalle fattezze mostruose. Dopo di che continueremo fino a Nida, dove visiteremo le spettacolari e alte dune di sabbia, la dimora estiva di Thomas Mann e un laboratorio di lavorazione dell’ambra e museo. Faremo quindi ritorno a Klaipėda.
La sera è prevista una cena tipica Lituana presso il Ristorante XIX Secolo.
Pernottamento presso Hotel***.

24 Settembre
Dopo la prima colazione ci sposteremo a Trakai, una delle mete turistiche più importanti della Lituania. La leggendaria residenza dei reali lituani, fiabeschi laghi azzurri e castelli perfettamente conservati, questo è quello che troveremo qui a Trakai. Visiteremo quindi il Castello dell’isola Trakai, situato su di un’isola incastonata al centro del lago Galve. Questo è l’unico esempio di castello costruito su un’isola in tutta l’Europa orientale ed è uno dei siti architettonici più visitati in Lituania oltre a essere il simbolo della città. Oltre al castello l’isola ospita il Museo di Storia.
Al termine della visita ci aspetta il Royal Old Kybyn Inn, il ristorante tipico dove ci verrò insegnato a cucinare il “Kibinai”, fagottino ripieno di carne tipico della Lituania, che mangeremo poi durante la pausa pranzo.
Se le condizioni meteo saranno buone avremo la possibilità di goderci un romantico e spettacolare volo in mongolfiera che sorvolerà il castello di Trakai, numerosi laghi e il parco nazionale. Per coloro che non vogliono volare e in caso di meteo non adatto al volo per tutto il gruppo, è disponibile una gita educativa in barca nel lago di Trakai a bordo di una moderna imbarcazione ecologica.
Giungeremo a Vilnius in serata.
Pernottamento presso Hotel***.

25 Settembre
In mattinata visita del centro storico di Vilnius, dove potremo passeggiare tra le strade di ciottoli. Nel 1994 il centro storico è stato incluso nella lista dei Siti Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO. Visiteremo la Cattedrale di Vilnius e la Piazza del Duomo, il Palazzo Reale, il Palazzo Presidenziale, l’Università di Vilnius e la Porta dell’Aurora. La gialla resina, vera protagonista della nostra avventura baltica ci accompagnerà fino alla fine con la visita del Museo-Galleria dell’Ambra.
Saremo quindi trasferiti in aeroporto in tempo per il volo di ritorno .

Il viaggio comprende:

–   Tutte le escursioni indicate nel programma.
–   Tutti i trasferimenti.
–   Tutti i pernottamenti in camera doppia colazione inclusa.
–   Tre cene tipiche.
–   Guida dall’Italia.

Non incluso:

 –   Voli Milano/Roma – Tallin e Vilnius – Milano/Roma.
–    I pasti non indicati sopra.

Mappa del Viaggio

PREZZO PER PERSONA

Euro 1.900,00

2 + 11 =