VIAGGIO AVVENTURA E CULTURA IN KARELIA

 

25 – 31 Marzo 2019

Un itinerario di enorme interesse culturale per un massimo di 15 persone in esclusiva per il nostro gruppo che comprende San Pietroburgo, Petrozavodsk, i laghi più grandi d’Europa Ladoga ed Onega, il villaggio tradizionale di Kinerma con le sue case in legno e soprattutto le fantastiche chiese in legno di Khizi e il Cremlino di Velikij Novgorod entrambi siti patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO. Arrivare all’isola di Khizi in primavera non è certo facile e dovremo attraversare il lago Onega completamente ghiacciato a bordo di un Hovercraft. Potremo poi sperimentare le grandi foreste della Karelia  a bordo di una slitta trainata da cani, provare la pesca nel ghiaccio, la bania,la cucina tradizionale Russa e la vita dei remoti villaggi in legno in una magnifica guesthouse. Il tutto accompagnati da Piero Bosco.

PROGRAMMA

 

25   Marzo
Volo Milano – San Pietroburgo.
Trasferimento e sistemazione in Hotel. Cena.
Pernottamento presso Hotel Rossi **** o similare.

26  Marzo
Colazione in albergo. In mattinata visita guidata di San Pietroburgo e nel pomeriggio trasferimento e visita dell’Hermitage. Tra le architetture e i monumenti più importanti che avremo modo di apprezzare: la Prospettiva Nevsky, la Cattedrale di S. Isacco, la Piazza del Palazzo, la Fortezza dei SS. Pietro e Paolo. E poi, immancabile, l’Hermitage, che racchiude la più grande, e probabilmente la più importante, collezione di quadri al mondo. L’edificio che ospita il museo faceva parte del Palazzo d’Inverno, la residenza invernale di tutti gli zar e le zarine da Pietro il Grande in poi, per oltre duecento anni.Architetti e artisti che hanno reso bella e imponente San Pietroburgo, si sono presi i loro spazi, oltrepassando spesso i confini della città.
Pernottamento presso Hotel Rossi **** o similare.

27   Marzo
Colazione in albergo. In mattinata trasferimento a Velikij Novgorod. Velikij Novgorod, meravigliosa città della Russia Europea, con un ricco passato carico di avvenimenti e di storia, fu per 600 anni il centro dell’avanguardia artistica e politica della Russia. Un pò dell’atmosfera di questo passato la si può ancora respirare nell’antico Cremlino ovale la cui prima pietra fu posata nel 1044, affacciato sulle rive del fiume Volkhov ospita al suo interno la meravigliosa Cattedrale di Santa Sofia, il sito è Patrimonio dell’Umanità UNESCO.
Nel tardo pomeriggio trasferimento in treno tra le meravigliose e selvagge foreste della Karelia fino a Petrozavodsk che raggiungeremo in tarda serata.
Cena e pernottamento presso l’Hotel Fregat**** o similare.

28   Marzo
Dopo la colazione trasferimento verso un piccolo villaggio situato nelle vicinanze della città. Qui dopo aver preparato le slitte ci avventureremo nelle bellissime foreste innevate della Karelia a bordo di slitte trainate dai caniVivere questi spazi sconfinati in questo modo così tradizionale è sicuramente emozionante e appagante.
Escursione alla portata di tutti e per la quale non è necessaria alcuna esperienza precedente.
Dopo un breve pranzo al sacco ci trasferiremo al villaggio di Kinerma dove ci aspetta un vero e proprio balzo all’indietro nel tempo. Questo piccolo insediamento è infatti caratterizzato da magnifiche case tradizionali in legno del XIX Secolo e della Cappella di Nostra Signora di Smolensk risalente al XVIII Secolo.
Dopo una piacevole passeggiata tra gli edifici ci aspetta una lezione di cucina tradizionale durante la quale impareremo a cucinare la”kalitkas“, torta locale da preparasi nella stufa tradizionale Russa.
Seguirà una cena a base di specialità locali in una delle abitazioni storiche in legno.
Ci trasferiremo quindi a Petrozavodsk.
Cena e pernottamento presso l’Hotel Fregat**** o similare.

29   Marzo
Dopo la colazione ci imbarcheremo a bordo di un hovercraft che in un paio di ore ci permetterà di attraversare il ghiacciato Lago Onega e raggiungere il piccolo villaggio di Elupov, non prima di aver però visitato i villaggi storici di Vassilyevo and YamkaIl lago che in estate è tranquillamente navigabile in inverno diventa completamente ghiacciato per cui è necessario utilizzare gli hovercraft per muoversi.
Qui troveremo ad attenderci una meravigliosa guest house tradizionale dove potremo sperimentare la pesca nel ghiaccio e la banyala caratteristica sauna Russa.
Pernottamento in Guesthouse.

30   Marzo
Nuovamente a bordo dell’hovercraft oggi visiteremo la famosa isola di Kizhi, sito classificato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCOArrivare su questa isola in inverno è sicuramente un’esperienza riservata a pochi che permette di entrare completamente in sintonia con l’ambiente. Si tratta di un complesso architettonico il cui cuore sono le chiese dellaTrasfigurazione (Preobrazhenskaja) datata 1714 e dell’Intercessione (Pokrovskaya) datata 1764, e il campanile che sta tra di esse. La prima è la vera e propria perla del complesso e con le sue 22 cupole è capace di stupire ogni visitatore. Inoltre per la sua costruzione non è stato utilizzato nessun tipo di metallo, anche i chiodi sono di legno. Troveremo inoltre la chiesa della Resurrezione di San Lazarro. E’ considerata la costruzione più antica dell’architettura russa di legno. Secondo la leggenda è stata costruita nel milletrecento. Vicino vi sono anche alcune abitazioni tradizionali in legno, alcune cappelle ed un mulino a vento.
Non solo Khizi è anche Riserva Naturale e custodisce alcuni Abeti secolari.
Dopo il pranzo faremo ritorno a Petrozavodsk ed avremo il tempo per una visita guidata della città Capitale della Carelia con i suoi bellissimi viali alberati.
Nel tardo pomeriggio faremo ritorno in treno a San Pietroburgo.
Pernottamento presso Hotel Rossi **** o similare.

31   Marzo
Trasferimento all’aeroporto in tempo per il volo di ritorno San Pietroburgo – Milano.

Il viaggio comprende:

–   Tutti i pernottamenti in camera doppia con prima colazione inclusa.
–   Tutti i pasti ad esclusione dei giorni 25, 26 e 31 Marzo.
–   Tutte le escursioni indicate nel programma.
–   I trasferimenti.
–   Accompagnatore dall’Italia.

Non incluso:

–    Le spese per la pratica di ottenimento del visto, Euro 150,00 circa per persona.
–    Voli a/r Italia – San Pietroburgo.

Mappa del Viaggio

 PREZZO PER PERSONA Euro 2250,00

15 + 4 =