VIAGGIO SPEDIZIONE IN KAMCHATKA

29 Luglio – 10 Agosto 2018

Un’opportunità unica per scoprire la Kamchatka in tutti i suoi meravigliosi aspetti accompagnati da una esperta guida Italiana, Piero Bosco. Partenza in esclusiva per il nostro gruppo, massimo 14 persone, a fine luglio quando i milioni di uccelli marini che abitano le scogliere sono in frenetica attività per la nidificazione e risultano quindi più facilmente osservabili. Le cime dei vulcani ricoperte di neve svettano circondate dal verde smeraldo delle foreste e milioni di salmoni finalmente raggiungono il lago Kurilskoye dove trovano ad attenderli centinaia di orsi bruni; questo è uno dei luoghi migliori al mondo per l’osservazione dei plantigradi impegnati nella pesca. Le colonie di leoni marini, di lontre e di foche sono affollatissime; le orche si nutrono nel ricco oceano Pacifico mentre le aquile di Mare di Steller solcano i cieli. Tutte queste cose fanno si che la Kamchatka sia un vero gioiello naturalistico che avremo l’opportunità di esplorare nei suoi luoghi più spettacolari volando a bordo di elicotteri e navigando lungo la costa.

PROGRAMMA

29 Luglio
Volo Milano – Mosca.
Trasferimento e pernottamento presso l’Hotel Izmailovo Gamma-Delta****.

30 Luglio
Trasferimento in centro. Visita della Piazza Rossa e dei suoi dintorni. Dopo aver visitato la cattedrale di San Basilio, il Mausoleo di Lenin ed il Museo Storico Statale ci sposteremo lungo le rive della Moscova. Durante il tragitto potrete osservare il Cremlino. Procederemo poi verso la Cattedrale di Cristo Salvatore, il Convento delle Nuove Vergini e l’Università di Stato di Mosca. Faremo una sosta alla Collina del Passero da dove si può godere di una fantastica veduta della città. Proseguiremo quindi per il Complesso Memoriale di Poklonnaya ed il Parco della Vittoria, l’Arco di Trionfo, il Viale Kutuzov, Nuova Arbat, la Piazza Pushkin, Via Tverskaya per finire il giro turistico sulla Piazza Manezhnaya. Durante il tour sarà a disposizione una guida in lingua Italiana.
Tempo libero per il pranzo (non incluso).
Trasferimento all’aeroporto in tempo per il volo Aeroflot Mosca – Petropavlovsk Kamchatsky.

31 Luglio
Arrivo a Petropavlovsk Kamchatsky in tarda mattinata.
Trasferimento in albergo e pranzo di benvenuto.
Tempo libero per prepararsi alla spedizione e recuperare il fuso orario.
Pernottamento presso l’Hotel Petropavlovsk***.

01 Agosto
Trasferimento all’eliporto Avachinsky e volo in elicottero di 1 ora circa fino al vulcano Ksudach. Qui faremo una escursione al crater lake Schtubelya, situato all’interno del vulcano e ad una bella cascata la cui acqua cade dal cratere stesso. Visiteremo poi delle sorgenti termali lungo le rive del lago.
Di nuovo a bordo ci attende un breve volo fino al famoso Kurilskoye Lake. Qui ci sistemeremo in un piccolo e accogliente lodge in legno presso Grassy Point. Il lodge, interamente riservato al nostro gruppo, è costituito da 2 piani, al secondo vi sono 2 camerate che possono ospitare 8 persone ciascuna e al primo la cucina. Una bella balconata offre una vista fantastica sul lago e sulle montagne circostanti. Spesso è possible osservare gli orsi intenti a pescare nel lago addirittura senza lasciare il lodge.
Pernottamento presso il lodge in camerate a 8 letti con servizi condivisi.

02/03 Agosto
Osservazione degli Orsi Bruni della Kamchatka, Aquile di Mare di Steller, Aquile Reali e Salmoni. Faremo delle escursioni in barca nel lago e a piedi verso una piattaforma per l’osservazione degli orsi situata a soli 250 metri dal lodge. Avremo ottime possibilità di scattare fantastiche foto ravvicinate di orsi intenti alla pesca dei salmoni. Inoltre sarà possibile prendere parte a escursioni a piedi in una zona dove gli orsi si cibano di bacche. Durante il nostro soggiorno ci troveremo spesso a pochi metri dai plantigradi.
Pernottamento presso il lodge in camerate a 8 letti con servizi condivisi.

04 Agosto
Oggi avremo il tempo per fare ancora alcune escursioni alla piattaforma di osservazione degli orsi. In serata faremo ritorno in elicottero non senza sostare alle sorgenti termali del fiume Khodutka.
Pernottamento presso l’ Hotel Petropavlovsk***.

05 Agosto
Imbarco e inizio della crociera che ci permetterà di esplorare la costa sud orientale della Kamchatka. Area estremamente remota e poco visitata della penisola in quanto non vi sono strade e poche navi si avventurano lungo queste coste. E’ un litorale selvaggio e spettacolare caratterizzato dalle cime innevate di molti vulcani tra i quali spiccano per bellezza il Viluchinsky ed il Mutnovsky. Migliaia di uccelli nidificano su piccole isole e scogliere, molto comuni sono le coloratissime Pulcinelle dal Corno e Pulcinelle dai Ciuffi, così come le Urie, i Fulmari ed i Gabbiani della Kamchatka. Colonie di Leoni Marini di Steller occupano gli scogli mentre nelle baie meno profonde nuotano le Lontre Marine e le Foche. Sulle nere spiagge vulcaniche a volte capita di osservare gli Orsi Bruni della Kamchatka intenti a rivoltare le alghe, spinte là dalle tempeste invernali, in cerca di pesci morti. Le Aquile di Mare di Steller solcano lentamente il cielo in cerca di prede mentre le Volpi Polari e le Volpi Rosse attraversano furtivamente la foce del fiume. Nelle acque del Pacifico del Nord sono piuttosto comuni i Delfini, le Balene ed è quasi garantito l’incontro con intere famiglie di Orche.
Pernottamento in barca, cabina unica con cuccette private, servizi condivisi.

06/07 Agosto
Assecondando la direzione dei venti il capitano ci guiderà nella nostra esplorazione che possibilmente ci porterà nelle numerose baie presenti più a sud, esploreremo alcune di esse tra cui Viluchinskaya, Zhirovaya, Russkaya e Tikhirka.
Pernottamento in barca.

08 Agosto
Cercheremo di ottimizzare le giornate in modo da visitare il maggior numero possibile di luoghi inclusi i capi Kekurny e Nalychevo e l’isola Starichkov.
Prestando sempre una particolare attenzione a cogliere tutte le opportunità che si dovessero presentare per osservare la flora e la fauna.
Condizioni meteo a parte l’itinerario dipenderà totalmente dalla nostra volontà e dai nostri desideri in quanto la barca sarà completamente occupata dal nostro gruppo e il capitano lavorerà esclusivamente per noi.
Ultimo giorno di crociera e rientro a Petropavlovsk Kamchatsky.
Pernottamento presso l’Hotel Petropavlovsk***.

09 Agosto
Giorno di riserva che può essere dedicato all’escursione facoltativa alla Valle dei Geysers.
Trasferimento all’eliporto Avachinsky per imbarcarci sull’elicottero, volo di circa un’ora e mezza in direzione nord est fino a raggiungere il Parco Nazionale Kronotsky (ESCURSIONE FACOLTATIVA NON INCLUSA NELLA QUOTA). Un’enorme area protetta di circa 1.000.000 di ettari entrata a far parte dei World Natural Heritage dell’UNESCO. La Valle dei Geyser, che si trova all’interno del parco, è una delle aree più famose di tutta la penisola della Kamchatka e fu scoperta per errore solamente nel 1941. Nella valle ci sono 20 grandi geyser alcuni dei quali eruttano ogni 10 minuti altri ogni 4-5 ore. I soffi di vapore, le fontane di acqua bollente, gli incredibili colori dei pendii solcati da torrenti di acqua calda creano uno spettacolo incantevole. Sosteremo nella valle per circa due ore.
Di nuovo in elicottero per un breve volo fino alla Caldera Uzon, sempre all’interno del Parco Nazionale Kronotsky. La Caldera è enorme, con un diametro di circa 10 Km e si formò 40 mila anni fa a seguito dell’esplosione di un enorme vulcano. Il suo interno è un “Museo” all’aperto di tutte le cose per cui la Kamchatka è famosa: sorgenti termali e fiumi, calderoni di fango, piccoli vulcani di fango che ribolle e laghi cristallini pieni di pesce, tundra ricoperta di frutti di bosco e foreste di betulle, montagne e paludi, animali ed uccelli. E’ un’area normalmente accessibile solo ai ricercatori scientifici e chiusa ai turisti; è una grande fortuna aver ottenuto il permesso di visitarla. E’ un’occasione da non perdere anche perchè qui sono spesso presenti Orsi Bruni.
Proseguiremo poi in elicottero verso la foce del fiume Zhupanova sorvolando prima il fumante cono del vulcano attivo Karimsky (1486 mt) che nel XX secolo ha eruttato per ben 23 volte e poi lo spettacolare cratere del vulcano Maly Semyachik ( 1563 mt) interamente occupato da un lago acido di color blu cielo le cui acque hanno la temperatura che varia tra 27 e 42 gradi centigradi. Le dimensioni del lago sono sorprendenti, misura infatti circa 500 mt di diametro ed è profondo 140 mt. Verrà servita la cena al fiume Zhupanova e poi riprenderemo la via del ritorno verso Petropavlovsk Kamchatsky dove pernotteremo presso l’Hotel Petropavlovsk***.
Pernottamento presso l’Hotel Petropavlovsk***.

10 Agosto
Visita del mercato del pesce in cerca di caviale e salmoni.
Trasferimento all’aeroporto in tempo per il volo per Mosca e coincidenza per Milano dove si arriva in serata.

* Si tratta di una vera e propria spedizione in zone scarsamente esplorate per cui il programma potrebbe essere svolto in maniera diversa a causa dei ghiacci, delle condizioni meteo o dell’avvistamento di animali; è fondamentale essere flessibili.

Il viaggio comprende:

–   Tutte le escursioni indicate nel programma.
–   Tutti i trasferimenti.
–   Tutti i pernottamenti in camera doppia colazione inclusa.
–   Tutti i pasti ad esclusione dei giorni 29, 30 Luglio e 10 Agosto.
–   Guida dall’Italia.

Non incluso:

–  Le spese per la pratica di ottenimento del visto.
–  Il volo in elicottero del 09 Agosto alla Valle dei Geysers Euro 800,00, cambio 1 Euro = 73 Rubli, i prezzi andranno confermati sul posto in base al cambio del momento.
N.B.: il volo va prenotato contestualmente al viaggio e potrà essere pagato sul posto.
–   Voli Milano/Roma – Petropavlovsk Kamchatsky – Milano/Roma.

Mappa del Viaggio

PREZZO PER PERSONA

Euro 5.495,00

2 + 12 =